.net CMS
.net CMS > Web Site Maker > Sviluppatori > Richieste di implementazioni di codice

indicizzazione.

RSS
Autore
Giorno e Ora
Messaggio Operazioni
Maurizio Brix
notdefinite
luk@hotmail.it
Morris

Non so se sia un problema mio o di altri, ma attualmente tutte le pagine sono male indicizzate. non si potrebbe implementare il seo friendly url?

ad esempio scrivendo a-stock non compaio nemmeno nelle prime cinque serps di google, cosa alquanto impossibile avendo io quel dominio. non a caso la home è così fatta: http://www.a-stock.net/ne_vinovataya_ya.mp3 e quel vinotaya incide non poco nell'indicizzazione da parte del motore.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Non è un problema di friendly url (la versione pdf dei contenuti adotta questa tecnica). Ho fatto diversi esperimenti su questa tecnica: http://guruoffuture.com/?p=18&a=77&t=lezioneseo11

Le url sono friendly dove occorrono (il software provvede a questo), ma rimangono "dinamiche" dove si palesa che siano pagine dinamiche (per esempio il link sopra ha "t=lezioneseo11" che potrebbe anche essere omesso).

Se non ricordo male in .net agendo sul web.config si può attivare l'url rewriting, sono sicuro che è almeno possibile qualche funzione sulle url (ricordo il cookieless).

Comunque sia il tuo è un problema di ben altra natura, io praticamente sono nella prima pagina di google in ogni sito (anche se non li curo affatto), e anche per parole molto concorrenziali come per esempio "Cina".
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

La tua chiave, che poi è anche il nome del dominio, se la si cerca fornisce circa 6.090.000.000 di risultati.. E se la chiudo tra virgolette, cioè: "chiave" il valore scende, ma sono comunque circa 63.100.000 risultati.
Riuscire a raggiungere la prima pagina la vedo molto dura, specie poi se il dominio è stato acquistato di recente.
Cosa potrebbe aiutare? Beh innanzi tutto una home page perfetta, descrittiva, completa, priva di fronzoli (no video, no frame e no flash), e che non cambi nel tempo dinamicamente come per i blog ma solamente per migliorie del contenuto, a cadenza bi o trimestrale; cambierà solo la sidebar e non il testo della pagina, questo va "affinato" con revisioni a cadenza come ho detto.. Inserire un'immagine nel post della home può essere utile se si sceglie un opportuno tag alt, nome e descrizione, in "sintonia" del contesto della pagina e di quella chiave. Una buona caterva di collegamenti da altri Siti, idem con quella chiave come testo descrittivo.. Ma attenzione, dosali nel tempo non tutti in un botto, falli nel giro di svariati mesi, un po' per volta, che provengano da testi ben fatti e non da semplici scatole vuote. Inizia ad usare Webmaster tools di google, ogni tanto fatti vivo e manualmente fagli rileggere la sitemap (ma solo dopo aver aggiunto dei contenuti al Sito, intendo che per ogni nuova pagina che pubblichi loggati in GWT ed invia manualmente la sitemap).

Per ultimo direi anche che serve molta, molta fortuna e pazienza.

@edit
Questi suggerimenti ovviamente non sono tutto quel che si può fare, si potrebbe scriverne un libro e in tante cose ognuno ha sue idee ed esperienze. Diciamo che sono la base per ottenere una buona performance.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

Da un who-is il sito è registrato ad Albenga (Italia) ma è in inglese: Essendo il sito in inglese. Prova ad andare in webmaster tools di Google e ad impostare "stati uniti" oppure "inghilterra" in impostazioni > destinazione geografica.

Il mio trucco è questo: Sono concentrato solo sul software mentre i contenuti sono un elemento secondario. Ho creato una serie di siti che trattano destinazioni geografiche tutti sullo stesso network (il CMS) ma con domini differenti, ed automaticamente si è creato un intreccio di link tra domini: Usando parole molto ricorrenti, mi si creano link che rimandano a questo o quel dominio, per esempio se qui scrivo, Bielorussia, Cina, San Pietroburgo, Brasile, Minsk, ecc.., queste parole divengono automaticamente link al mio sito (dominio) che tratta queste località: Così facendo, se uno cerca queste parole in google, trova i miei siti nella prima pagina della serp. Però che conta tantissimo è l’anzianità.
Guido Eugenio
male
jenkaitalii@hotmail.com
Theo

Direi anche che deve aggiornare il CMS alla 2.4
Inoltre vedo che in tutte le pagine il bottone con il collegamento alla home porta la descrizione "home page", nella versione italiana la descrizione è "pagina principale".. Probabilmente questa cosa nel core potrebbe essere sostituita prelevando il nome del Sito, cioè il titolo ed usarlo come "alt tag" del bottone. In verità questo con il CMS ASP.NET avviene quando è in uso un logo, ma nel suo caso il logo lo ha tolto.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

L’ultima versione è molto stabile, non mi sta dando alcun problema per cui non sto toccando nulla e mi sono preso un periodo di riposo.
Con il CMS (questa versione), senza aggiungere contenuti e senza fare nulla il mio network ha un incremento tendenziale di visite di circa il 6% mensile che vuol dire raddoppiare le visite in un anno: Sono piccoli cambiamenti che nel breve periodo non dicono nulla ma se si ha già un reddito sufficiente per viverci dovuto ai click dei visitatori, riuscire a raddoppiarlo in un anno è un traguardo significativo, soprattutto ora che internet si sta inflazionando e riuscire anche solo a mantenere la propria posizione è già un bel prendere.
Comunque sia con un sito internet solo si fa poco, soprattutto se recente: Anche ammettendo di riuscire ad aumentare le visite in un mese del 50%, passare per esempio da 100 a 150 visitatori non ti cambia la vita.
Oramai da quello che ho capito, le variazioni che si possono ottenere sono nell’ordine delle piccole percentuali e poi occorre agire con trucchi vari (raffinatezze allo stato dell’arte puta): Per esempio ho da tempo aperto un sito che tratta Wordpress, ma il forum che mi hanno fornito cortesemente su licenza gratuita lo ho caricato sul sito che parla di San Pietroburgo (che non centra nulla con Wordpress), dato che quel dominio (pietroburgo.it) ha molti anni ed è affermato e quindi il forum lo faccio indicizzare li, poi lo sposto con un redirect 301 sul suo sito naturale che tratta Wordpress.
Maurizio Brix
notdefinite
luk@hotmail.it
Morris

ottimi consigli, vedro' di fare qualcosa ragazzi.
Maurizio Brix
notdefinite
luk@hotmail.it
Morris

purtroppo al 99% la colpa è del server. è impossibile scalare serp con una pagina che ci mette mezzo minuto ad aprirsi quando va bene, altrimenti come in questo momendo ad esempio è fuori uso, una cosa ridicola. stavo pensando di acquistare su aruba, l'unica cosa non so se supporta il multidomain, tempo fa non lo supportava (ridicoli pure loro).
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

A mio avviso i fattori più determinanti per una buona indicizzazione sono l'anzianità e l'affidabilità del sito nel suo complesso, quindi anche il fatto che sia online e stabile.
Sto lavorando in questi giorni a perfezionare delle funzioni seo di ultima generazione nel CMS, sto già guardando al futuro e a come divverrà la ricerca in internet. A tal proposito la prossima versione del CMS sarà completamente rivista seondo lo standard dettato da schema.org, che il formato di riferimento preso da google per l'analisi semantica delle pagine. Per fare ciò si è reso indispensabile la migrazione al tanto discusso XHTML5, sempre con l'ottica di rimnere non solo al passo con i tempi ma essere precursore delle soluzioni più innovative.
Andrea Bruno
male
customercare@officialguide.info
Webmaster

P.S. ho visto che hai scritto qualche cosa in counterlinks.com. Se nel tuo profilo, nel campo "pagina web" inserisci un tuo sito, questo apparirà con un fonk follow nei tuoi post ed anche nella homepage in alto nella classifica. Sono cazzatine che dal punto di vista SEO da quel che mi risulta non fanno nulla, ma comunque metti in evidena chi sei e il tuo sito.